Aggiornamento AdWords Editor 10.0.1: ora supporta le Campagne Potenziate

Inviato da:

AdWords Editor, l’applicazione desktop gratuita per la gestione delle campagne pubblicitarie, si aggiorna alla versione 10.0.1 introducendo il supporto alle Campagne Potenziate, lanciate il mese scorso.

L’applicazione, rispetto alla modalità disponibile via browser, permette una gestione più efficiente e veloce delle campagne. Uno dei vantaggi di AdWords Editor è quello di lavorare offline e di caricare le modifiche apportate in seguito: in questo modo i cambiamenti effettuati non hanno ripercussioni sull’account, fino a quando non viene eseguito l’upload. L’interfaccia, consente di navigare rapidamente all’interno dell’account e modificare in pochi click le offerte. Con un semplice copia e incolla, è infatti possibile duplicare istantaneamente intere campagne, gruppi di annunci e parole chiave.

La principale novità introdotta con la release 10.0.1, è appunto la modalità di aggiornamento e gestione delle campagne potenziate, possiamo infatti notare l’opzione per attivare o disattivare tale funzionalità, che ovviamente non era presente con la precedente versione 9.7.1.

 

 

E’ stata aggiunta la possibilità di settare un Dispositivo Preferito per ogni singolo annuncio, ad esempio, potrete impostare il cellulare come dispositivo mobile preferito per tutti gli annunci con l’estensione di chiamata, che consentirà agli utenti di contattare direttamente per telefono la tua attività.

 

 

Si arricchiscono le preferenze di impostazioni del CPC per la campagna display: per tutte le campagne della rete display sarà possibile impostare un tipo di offerta diversa (più alta, più bassa), oltre al posizionamento, parole chiave ed interessi anche in base a sesso ed età.

 

 

A questa pagina potete scaricare gratuitamente la versione 10.0.1 di AdWords Editor. Prima di eseguire l’upgrade, consigliamo di creare un file di backup che mantenga le modifiche ed i commenti non pubblicati (comprese le bozze di campagna). Per far questo, non appena verrà visualizzato il messaggio relativo all’upgrade della nuova release, è importante selezionare l’opzione Esegui backup, quindi aggiorna. Al termine dell’aggiornamento, basterà scaricare nuovamente l’account ed importare il file di backup per ritrovare le modifiche non pubblicate.

1
  Articoli Correlati
  • No related posts found.

Commenti

  1. Nicola Preventivo  aprile 23, 2013

    Informazioni corrette e precise. Grazie…vi aggiungo ai preferiti.

    rispondere

Aggiungi un commento